sabato 31 maggio 2008

TORINO: I FREEGANS SONO QUI. VIVA I RIFIUTI

Da qualche tempo ho notato per le strade di Torino uno strano fenomeno. Ci sono molte persone che, munite di carretti o carrelli di vario genere, rovistano nei cassonetti della spazzatura alla ricerca di oggetti ancora utilizzabili. Avete pensato alla parola BARBONE? Mi sa che siete fuori strada! A seconda della zona si possono notare sia raccoglitori di materie prime, tipo oggetti in legno, in plastica, tipo contenitori e oggetti in metallo, sia raccoglitori di alimenti ancora commestibili (soprattutto in prossimità di alcuni supermercati). Allora, all'inizio, devo ammetterlo, ho pensato anch'io ai senza tetto. A guardarle bene però, quelle persone, non sembravano affatto degli homeless (come sono colto!!!), anzi, tutt'altro.
Oggi poi ho visto una trasmissione americana (Oprah) che parlava di un fenomeno americano, il Freegans, e ho visto la luce (come The Blues Brothers)! L'ho cercato in internet e ho scoperto un "mondo". I freegans sono nati in America negli anni '90 e poi si sono diffusi fino da noi in Europa. Ho trovato questo video e, stupore, parla di Torino! Una cosa pazzesca. Non potevo credere alle mie orecchie! Fantastico, sono esaltato da questa scoperta. Come dite? Il video è vecchio di un anno e la notizia non è affatto nuova? Beh, io non ne sapevo niente!

(QUI il video di Youtube / QUI il sito del movimento Freegans)

PS: verso la fine del video si parla di un'altra realtà i Guerrilla gardening. Da vedere!

Nessun commento: