sabato 29 marzo 2008

Saturnino Farandola: un mito ritrovato?

Stavo ripensando ad una miniserie (altro che "miniserie" ... allora non li chiamavamo neanche ancora telefilm) che guardavo quando ero ancora in fasce. Si chiamava "Saturnino Farandola" ed era il 1977, praticamente un'era glaciale fa. Credo che rivista adesso la troverei peggio che orribile (come quando rividi Goldrake, che orrore!) ma allora mi pareva la cosa più bella del mondo. Guardavo la puntata (leggo che furono 13 in tutto) e andavo avanti per ore cercando di rivivere quelle avventure fantastiche. Ravanando un pò in internet ho scoperto che l'attore che allora interpretava Saturnino era Mariano Rigillo. Io non valutavo neppure la possibilità che questo attore potesse aver fatto altro, e invece ... Scopro che è un attore e regista napoletano diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica. E' un attore di teatro famoso e ha fatto anche cinema e serie televisive. Ha fatto anche il postino (quello con il grandissimo Massimo Troisi). Adesso mi tocca rispolverare un pò di videocassette per cercare Rigillo, un mito ritrovato? Speriamo!
PS: per gli appassionati "Saturnino Farandola", trasmesso nel 1977 a TV2 Ragazzi, raccontava le avventure di un ragazzo allevato dal popolo delle scimmie. La serie era tratta dal romanzo "Voyages très extraordinaires de Saturnin Farandoul" (1879) dello scrittore francese Albert Robida.
Ho ritrovato anche la sigla su Youtube!

10 commenti:

Anonimo ha detto...

io mi ricordo di saturnino tarantola di super gulp!!non so se era una copia del tuo eroe?

Andrea Vargas ha detto...

Io non ricordavo più questo "tarantola" di SuperGulp. Ho cercato un pò su web e ho trovato che esisteva un MARZOLINO TARANTOLA ed era un personaggio Bonvi (con partecipazione anche di Silver) ispirato a Saturnino Farandola. Si trattava di una gara automobilistica senza fine nella quale il protagonista era accompagnato da due aiutanti ...

ciorven ha detto...

il mio telefilm preferito era Vacanze all'isola dei gabbiani, ma ho qualche autunno in più, accidenti...

Andrea Vargas ha detto...

Ho cercato le immagini su internet perchè non mi ricordavo il titolo. "Purtroppo" lo guardavo anch'io!!!

strabianca ha detto...

mi dite chi era l'attore che di volta in volta introduceva i nuovi episodi di saturnino nella serie pomeridiana???grazie

Linus ha detto...

L'attore che introduceva gli episodi credo fosse Armando Bandini. In effetti lui è l'unica cosa che ricordo di quella trasmissione...

Lupo ha detto...

Mah, io ricordo molto vagamente qualche scena... però, confrontata alle tasmissioni di oggi, qualsiasi cosa che c' era allora mi sembra un capolavoro, altro che orrore!!
A cominciare proprio da Goldrake, che secondo me rimane il RE dei cartoni animati!!
Quando guardo quelli che fanno adesso, rabbrividisco, e mi dico: poveri bambini!! :-(
e non solo i cartoni, anche la musica, i divertimenti, le trasmissioni televisive, appunto... ma questa è un' opinione personale.
Ho fatto la raccolta dei DVD di Supergulp, e ne ho visto qualcuno... ragazzi, quelli sì che erano programmi (per ragazzi, appunto!! :-DDD)
Magari ne facessero ancora, di trasmissioni così, forse ricomincerei a guardare la TV.. :-DDD

G G O ha detto...

La sigla è geniale, ricordavo solo quella.

Anonimo ha detto...

@Lupo: condivido assolutamente ciò che hai scritto. Allora c'erano sceneggiatori eccellenti, registi bravissimi e anche i prodotti per ragazzi erano di altissima qualità, non quello schiacciamento becero verso il basso che oggi dilaga in qualunque prodotto televisivo! :)

Paola

Rossella ha detto...

Guardando rai5 che parla di un San Saturnino mi è tornato in mente il tormentone della sigla... mi ricordo solo quella, nulla del telefilm, purtroppo (o per fortuna? )