lunedì 1 settembre 2008

CERTEZZE

Ecco un'altra “certezza” confutata: il Neanderthal non era affatto meno intelligente dell'Homo sapiens!
La convinzione della superiorità della nostra specie era data, oltre che dalla presunzione, dal convincimento che alcuni utensili utilizzati esclusivamente dai nostri progenitori fossero più efficienti di quelli usati dai nostri cugini.

Quest'idea si è dimostrata sbagliata grazie ad uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Exeter, della Southern Methodist University e della Texas State University, in collaborazione con la Think Computer Corporation e pubblicato sul Journal of Human Evolution.

2 commenti:

pixie ha detto...

di certo era più brutto... mi ricorda tanto un fronte bassa di mia conoscenza ;o)

dixie ha detto...

Credo proprio di avere afferrato!!! ;o)))
Mi trovo d'accordo!